Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Insieme in apiario - incontri pratici e gratuiti con i tecnici

16bargino2013 640x480Da giovedì 4 maggio inizieranno gli incontri pratici in apiario con i tecnici dell'associazione in zona FI sud. (Max 10 partecipanti a turno)
Gli incontri si svolgeranno il primo e il terzo giovedì del mese e si alterneranno con il consueto incontro nella sede Arpat di Firenze del secondo giovedì del mese.

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Aprile 2017 14:47 Leggi tutto...
 

Report inizio aprile - caldo, vento e acacia in anticipo

17916619 10155190354644556 1760635664 oFioriture e meteo

Temperature diurne sopra la media, scarse precipitazioni, vento costante e basse temperature notturne impediscono alle api di salire a melario.
Non mancano comunque i primi melari sparsi di erica nel grossetano e il millefiori con prevalenza di ciliegio in collina ma, secondo le prime stime, le medie produttive risultano inferiori allo scorso anno.
La colza è in fioritura ma nel valdarno alcuni apicoltori sono stati costretti ad allontanare le api a causa dei trattamenti fitosanitari su queste colture.
Approfittando della bolla di calore diurna la fioritura dell'acacia, che sembrava in ritardo rispetto alla passata stagione, ha fatto un balzo notevole:

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Aprile 2017 09:44 Leggi tutto...
 

Report fine marzo 2017

17671236 10155145055634556 1304219626 nSituazione fioriture

Dopo l'inverno con temperature sopra la media ma comunque alternate a periodi di freddo più intensi del precedente anno, la primavera sembra finalmente arrivata.
Non mancano tuttavia i ritorni di freddo durante la notte e ciò crea qualche preoccupazione per le famiglie che sono uscite debilitate dall'inverno o che hanno deposto troppa covata rispetto alle riserve di miele stivate.
Complessivamente la stagione sembra in ritardo rispetto allo scorso anno di circa 10 giorni e la variabilità delle famiglie tra stazione e stazione è molto ampia.

Leggi tutto...
 

Il Consiglio Direttivo Unaapi si rinnova

unaapiDurante l'ultima assemblea ordinaria svolta a Piacenza il 5/3/17 è stato ratificato il cambio di presidenza e vicepresidenza dell'Unione.

Francesco Panella, dopo aver guidato Unaapi negli ultimi 20 anni, tra sfide e battaglie portate avanti con l'obiettivo di tutelare e far crescere gli apicoltori, le aziende e il settore tutto, passa la carica a Giuseppe Cefalo, già vicepresidente Unaapi e presidente APAS Campania. La vicepresidenza viene assunta da Davide Bosio di Aspromiele.

Leggi tutto...
 

Convegno dell’apicoltura toscana

ape girasoleIl 25 febbraio a Rosignano Marittimo presso l'auditorium di Villa Pertusati si terrà il convegno dell'apicoltura Toscana una giornata di aggiornamento per tutti noi apicoltori. Aprirà la mattinata un intervento che potrebbe aiutarci a capire perché la produzione di miele di girasole è da anni in forte diminuzione. Si proseguirà poi parlando di polline:

Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Febbraio 2017 12:02 Leggi tutto...
 

Apicoltore nel terremoto

image004

Siamo stati contattati di recente da Team Ribelle, un collettivo di volontari autogestiti che si attivano su operazioni di aiuto a chi ne ha necessità mirando le azioni sua persone, situazioni precise e progetti ben definiti. Ci hanno proposto di dare un aiuto ad un giovane agricoltore, Fabio Fantusi del maneggio Il Destriero  di Santa Giusta, frazione di Amatrice, che fra le altre attività aveva, prima del terremoto del 25 agosto scorso, iniziato a fare l’apicoltore.

Il terremoto, oltre ad azzerare la sua attività di maneggio e allevamento, ha distrutto il piccolo apiario con il quale aveva intrapreso ad operare. Ora, intende ripartire dalle api, ma ha bisogno di un aiuto.

Dal’incontro con Team Ribelle è conseguito l’intento di voler dare una mano a Fabio in questo progetto. L’idea è quella di aiutarlo concretamente a rimettere in piedi, per ricominciare, un apiario di 15/20 alveari.

A questo si può contribuire i due modi:

  1. Donazione diretta sul conto postale di Fabio (questo l’IBAN:IT50X0760105138288087588098  -  causale “APE VOLA)
  2. Donazione di uno sciame ( l’Arpat mette a disposizione i portasciami di polistirolo: è necessario segnalare il prima possibile la disponibilità, per organizzare la raccolta da fare entro e non oltre il 10 aprile, in modo da programmare la venuta di Fabio per ritirarli)

Siete tutti invitati a partecipare.

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Marzo 2017 11:11
 

Corso "Perfezionamento in analisi sensoriale del miele - I livello"

mieliStiamo organizzando il corso di "Perfezionamento in analisi sensoriale del miele - I livello" che si svolgerà nelle giornate del 10-11-12 marzo p.v. indicativamente dalle ore 9 alle 18,30 luogo ancora da definirsi (zona Firenze).
Il corso viene tenuto dalla Dott.ssa Lucia Piana ed è riconosciuto dall'albo degli esperti di analisi sensoriale.

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Gennaio 2017 09:20 Leggi tutto...
 

E' uscita la newsletter di febbraio

ape logoNuovi importanti convegni su tematiche apistiche, l'utilizzo del formico e le novità sul censimento alveari. Queste e altre notizie nella newsletter di febbraio

 


Pagina 5 di 16

Eventi & corsi

<< Novembre 2017 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

anagrafe apisticaOff 160x50

Previsioni Meteo

Api in Toscana