Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Didattica nelle scuole

E-mail Stampa PDF


campagnascuole2012_01Come tutti voi sapete la nostra associazione è sempre stata molto accorta a sottolineare  l’importanza delle api e  nell’invogliare grandi e piccini al consumo del miele.

E’ ormai da molti anni che entriamo nelle scuole di tutta la provincia di Firenze, e non solo, per spiegare a bambini di tutte le età quanto siano importantissime le api per la nostra vita e per far capir loro che senza di esse non esisterebbero fiori, piante, animali e tutto ciò che occorre per la nostra sopravvivenza .

Negli incontri fatti fino ad oggi nelle scuole si poteva iniziare a conoscere il mondo delle api tramite giochi, foto e qualche volta vedere dal vivo, attraverso l’arnia didattica, questi meravigliosi insetti tutto fare. Ci siamo resi conto che questi incontri, anche se molto apprezzati da bambini e insegnanti, riuscivano solo a solleticare la curiosità dei bimbi, che molto spesso finiva con l’uscita di scena dell’apicoltore dalla classe.

Abbiamo quindi deciso di migliorare il nostro lavoro provando a costruire un progetto più ampio e approfondito da proporre alle scuole, che si svolge in tre incontri, e non più in uno solo come avveniva in passato ma soprattutto rivolto ai bambini delle III, IV e V elementari.

Nel primo incontro i bambini possono riuscire a capire attraverso dei giochi come molti alimenti e oggetti della nostra vita quotidiana non esiterebbero se non ci fossero le api, ma anche rimanere affascinati dal grande ingegno che questi piccoli insetti utilizzano per costruirsi il proprio alveare e mettere da parte scorte per la loro sussistenza. Il secondo incontro viene lasciato nelle mani dell’insegnante, alla quale viene fornito il materiale necessario per illustrare la socialità di questi insetti, i tanti ruoli che all’interno di un alveare una stessa ape può svolgere con il passare del tempo, e la funzione importante di fuchi e regina per mantenere unito il nido. Infine il terzo e ultimo incontro riepiloga e evidenzia tutto ciò che è stato appreso nei precedenti. Infatti, tramite la presenza dell’arnia didattica, finalmente i bambini potranno vedere dal vivo questi meravigliosi insetti e in molti casi vincere anche le loro piccole paure.

 

Share