Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME
prossimi_eventi_es

 

Attenzione il nostro numero di fax è cambiato ecco il nuovo 055 7472800
 

 Nuova legge regionale per l'apicoltura

 

Moduli Apenet

Struttura della rete e metodologia

Nella Regione (possibilmente  in aree omogenee dal punto di vista ambientale e di utilizzo del territorio), in collaborazione con le Associazioni degli Apicoltori e gli Enti locali e di Ricerca interessati, saranno scelte le zone dove collocare i moduli di rilevamento.

Ogni modulo è costituito da cinque apiari, composti da 10 alveari ciascuno (collocati a una distanza non superiore ai 50 km l’uno dall’altro) e da un centro di coordinamento. Tale disposizione stata scelta per ottenere informazioni da vari contesti ambientali/agronomici della zona in cui il modulo è collocato e per ridurre al minimo le spese di gestione. 

alt

Modulo 1:

coordinamento Pisa/Lucca

Apiari:

Modulo 2:

coordinamento Firenze

Apiari:

Modulo 3:

coordinamento Arezzo

Apiari:

Modulo 4:

coordinamento Siena

Apiari:

Modulo 5:

coordinamento Grosseto

Apiari:

1 Lunigiana

2 Garfagnana

3 Lucchesia

4 Valdarno Basso

5 Livornese

1 Piana FI -PO - PT

2 Appennino Centrale

3 Mugello

4 Val di Sieve

5 Chianti

1 Pratomagno

2 Casentino

3 Val Tiberina

4 Val di Chiana I

5 Valdarno Alto

1 Valdelsa

2 Val di Chiana II

3 Crete Senesi/Montalcino

4 Val d'Orcia/Amiata

5 Val di Merse

1 Isola d'Elba

2 Maremma I

3 Maremma II

4 Amiata

5 Parco Uccellina

 

Share

Ultimo aggiornamento Venerdì 08 Luglio 2011 09:30  

Eventi & corsi

<< Settembre 2019 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
232425262729
30      

anagrafe apisticaOff 160x50

Previsioni Meteo

Api in Toscana