Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME ARCHIVIO
E-mail Stampa PDF

g09Al fine di organizzare l’attività di formazione e assistenza tecnica, in modo congruente alle esigenze dei propri soci, l’Arpat vi chiede di manifestare il vostro interesse sui seguenti corsi o eventualmente proporci argomenti di interesse generale per l’apicoltura sui quali volete approfondire le vostre conoscenze.

Chi è interessato ad una o più iniziative, ed intende parteciparvi, può segnalare il suo interesse e verrà contattato quando i corsi saranno programmati. I  corsi si attiveranno solo se si raggiungerà un numero sufficiente di partecipanti.

Per ogni corso verrà richiesto ai partecipanti un contributo commisurato ai costi sostenuti per organizzarlo.

 

 

 

Corso di introduzione all’analisi sensoriale

mieli

Raggiunto il numero massimo di partecipanti, è aperta la lista d'attesa.

Finalità: fornire al corsista informazioni utili per conoscere i mieli italiani attraverso l’analisi sensoriale. Il corso è riconosciuto dall’”Albo degli Esperti in analisi sensoriale del miele” ed è propedeutico ai corsi di analisi sensoriale dei livelli successivi obbligatori per l’iscrizione all’albo degli assaggiatori.

Struttura corso: stage di 30 ore diviso in 4 giornate (due fine settimana consecutivi) destinato a un numero limitato di partecipanti (max 25 persone).

Destinatari: apicoltori, consumatori e tecnici del settore desiderosi di acquisire la pratica dell’analisi sensoriale come strumento di valutazione della qualità del miele.

Argomenti trattati: vengono fornite al corsista nozioni di base utili per introdurlo alla pratica dell’analisi sensoriale.

Inizio corso: 6-7 e 13-14 aprile

Produzione della Pappa Reale

cupolini

Finalità: fornire all’apicoltore tutte le nozioni necessarie per poter avviare una produzione amatoriale o professionale di Pappa Reale.

Struttura del corso: 16 ore di corso in 2 giornate consecutive.

Destinatari: apicoltori e tecnici apistici interessati ad approfondire  le loro conoscenze riguardo a questa produzione.

Argomenti trattati: storia della produzione di pappa reale; caratteristiche pappa reale; metodi di produzione professionali e amatoriali; spese e aspetti economici; normativa.

Inizio corso: da definire

Propoli: produzione, raccolta e trasformazione

reti_propoli

Finalità: attraverso un’analisi che spazia dalla normativa fino alla differenziazione delle diverse tecniche di raccolta, viene fornita ai corsisti le informazioni utili per una produzione di propoli di qualità.

Struttura corso: 5 ore distribuite in un’unica giornata.

Destinatari: apicoltori e tecnici apistici interessati ad approfondire le loro conoscenze riguardo a questa produzione.

Argomenti trattati: composizione propoli; residui ammessi per il biologico e per la produzione convenzionale; analisi approfondita e confronto delle diverse tecniche utilizzate per la raccolta; normativa.

Inizio corso: 8 giugno

Il polline, esperienze di produzione

polline11

Finalità: Illustrare le modalità di produzione, lavorazione, conservazione e le potenzialità di mercato che il polline sta ottenendo in questi ultimi anni. Inoltre alcune note aziende produttrici toscane parleranno delle loro esperienze dirette, fornendoci preziosi consigli su come produrre questo importante prodotto dell’alveare.

Struttura corso: otto ore distribuite in un’unica giornata.

Destinatari: apicoltori e tecnici apistici interessati ad approfondire le loro conoscenze riguardo a questa produzione.

Argomenti trattati: normativa polline; panoramica sulle varie trappole per il polline; lavorazione; gestione aziendale.

Inizio corso: da definire

Share