Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Dolce Vernio 2015 - un successo confermato

E-mail Stampa PDF

dal barattolo allarniaGiunto alla sua 11 edizione "Dolce Vernio" è ormai un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del miele. Tanti i visitatori di questa tre giorni che, oltre al miele, hanno potuto gustare molti dei prodotti caratteristici del nostro territorio. Ai tanti visitatori di domenica 11 ottobre, si è aggiunto anche l'autobus carico di turisti del progetto That's Prato curato dalla Camera di Commercio.


Sempre domenica, dopo l'intervento del tecnico Arpat Paolo Piazza sui trattamenti autorizzati a base di formico per la lotta alla varroa, sono stati assegnati i premi ai vincitori del concorso per il miglior miele 2015.

Nonostante l'annata apistica non sia stata entusiasmante, soprattutto nella seconda metà della stagione produttiva, sono stati ben 75 i mieli presentati, gran parte di essi provenienti dalla provincia di Prato.

Ecco i vincitori distinti nelle 4 categorie acacia, castagno, millefiori, monoflora vari:
Acacia: prima classificata Irene Biagini;
Castagno: primo posto per Stefano Dolfi;
Millefiori: primo posto all'azienda I Briganti del Crinale
Monoflora vari (Alianto/melata) che ha visto sul podio Stefano Lumini.
Questa è la graduatoria dei primi 5 classificati suddivisa nelle 4 categorie in gara, potete chiedere maggiori informazioni contattando la segreteria:

grvernio2015

 

Congratulazioni ai vincitori e a tutti i partecipanti, non è stato facile per i giudici trovare un vincitore; la qualità dei mieli, specie i monoflora era molto alta ed i punteggi tra i primi classificati sono tra loro molto vicini.
Si ringrazia il comune di Vernio e tutte le associazioni che hanno collaborato con l'Arpat e contribuito alla riuscita di questo manifestazione: Vivere Vernio e l'associazione Di forchetta in forchetta.

vernio0115 vernio0215

 

Link dell'evento su altri siti:
Notizie di Prato

Share