Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Danni per la siccità

E-mail Stampa PDF

siccitàA seguito della lettera inviata all'assessore regionale Remaschi dall'Arpat, e sottoscritta dalle altre due associazioni regionali AAPT e ToscanaMiele, è stata attivata la procedura ARTEA per la segnalazione dei danni dovuti alla siccità.

La procedura (codice  ID 20402) interessa gli apicoltori imprenditori agricoli (possesso P.IVA) che hanno attivo un fascicolo aziendale nel sistema ARTEA e che devono indicare, in base al fatturato presunto, il danno subito.

 

In questa prima fase verranno raccolte tutte le stime di danno indicate, per arrivare alla richiesta complessiva del danno per calamità che la Regione Toscana presenterà al Ministero della Agricoltura.

Successivamente, se verrà dichiarato lo stato di calamità naturale e rese disponibili specifiche  risorse nazionali, verranno attivate le necessarie procedure con le quali le singole aziende potranno richiedere un contributo, previa dichiarazione/dimostrazione del danno subito in relazione all'ipotetico  fatturato aziendale. In generale in questi casi si fa riferimento alla media del fatturato dei tre  anni precedenti.

E' importante che in questo momento si proceda alla segnalazione della stima del danno, tenendo conto che la procedura sarà attiva  sul sistema ARTEA sino alle ore 13 del  27 giugno prossimo.

L'Arpat, in presenza di delega, può seguire la presentazione della segnalazione nel sistema ARTEA. Per permetterci di inserire la segnalazione entro la scadenza richiediamo di contattarci entro, e non oltre, il 23 giugno prossimo.

Qui la lettera inviata all'assessore Remaschi.

Share