Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Convegno di fine anno dell’apicoltura toscana

E-mail Stampa PDF

convegno dic 2017Sabato 16 dicembre si svolgerà l'incontro di fine anno dell'apicoltura Toscana presso la Biblioteca Nova in via Chiusi 3 a Firenze.

Questi sono gli argomenti trattati nel corso della mattinata che si chiuderà con la premiazione del XXXII concorso mieli toscani:

09:30 Apertura del convegno e saluto delle autorità: attività e progetti, il bilancio di fine anno - Duccio Pradella, Arpat

10:00 L'andamento delle produzioni nel 2017  - Michele Valleri, Arpat
L'annata apistica appena conclusa è stata una delle peggiori degli ultimi trent'anni ed è susseguita a stagioni non certo positive. Quali sono state le principali cause di questo trend negativo? Cosa dobbiamo aspettarci dalle future stagioni apistiche?

10:30 Presentazione del libro sulla ricerca di Marco Accorti su Giotto Ulivi
La storia di uno dei padri dell'apicoltura italiana, Giotto Ulivi, è stata l'oggetto di una della tante attività di ricerca svolte da Marco Accorti. A partire dal materiale che Marco ha lasciato all'Arpat è stata possibile la realizzazione del libro che finalmente verrà presentato in occasione del convegno.

11:00 Facciamo il punto sulla Vespa velutina - Rita Cervo, Univ. degli studi di Firenze
In seguito al primo ritrovamento di alcuni esemplari di Vespa velutina in Toscana urge più che mai intensificare la già presente rete di monitoraggio e affinare le tecniche di eliminazione/contenimento. La professoressa Rita Cervo illustrerà gli ultimi aggiornamenti su questo nuovo predatore degli alveari.

11:20 All'incontro nazionale del CRT-Patologie Unaapi si è parlato di ... a cura dei tecnici Arpat
Il centro di riferimento tecnico per l'apicoltura CRT è costituito da una rete di tecnici apistici coordinata da Unaapi. Ogni anno il CRT si riunisce per illustrare le varie prove di campo effettuate per il controllo delle patologie dell'alveare. I tecnici Arpat Giovanni Cecchi e Paolo Piazza fanno parte della rete CRT e illustreranno le novità nel campo della lotta alla varroa attraverso l'impiego dei dispositivi evaporanti a base di apiform60.

11:50 Il progetto Nomadi-App Giovanni Cecchi , Arpat - Chiara Grassi, Univ. degli studi di Firenze
In collaborazione con l'Università di Firenze, stiamo sviluppando un progetto finalizzato alla costituzione di una rete di apiari monitorati a distanza attraverso l'impiego di dispositivi elettronici. L'obbiettivo finale del progetto consiste nel sviluppare un portale in cui gli apicoltori  potranno visualizzare da remoto le informazioni dei propri apiari e i dati delle varie stazioni di monitoraggio.

12:15 Premiazione XXXII Concorso Mieli Toscani 

Seguirà alle 13:00 pranzo presso il circolo ARCI dell'Isolotto. Per coloro che desiderano parteciparvi è necessaria prenotarsi  entro giovedì 14 dicembre alle 18:00. Pranzo e bevande incluse 20 euro.

Share