Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Contributo danni siccità 2017

E-mail Stampa PDF

20637909 1171894089620794 5604903042423414349 nAi soci apicoltori con partita iva che hanno subito danni per la calamità (siccità primaverile ed estiva 2017), danni riscontrabili contabilmente confrontando il fatturato dei tre anni precedenti il 2017 con quelli del 2017, comunichiamo che:

· le aziende agricole interessate, possono presentare mediante il Sistema informatico di ARTEA , l'istanza di richiesta di aiuto compilando on line l'apposito modello (id 20420);

· la presentazione dell'istanza deve essere conclusa entro le ore 24:00 del 23 aprile 2018;

· nella richiesta va inserite la valutazione del danno subito dalla azienda agricola: produzioni vegetali e produzioni zootecniche;

· per la presentazione della istanza per i danni alla produzione apistica, l'aziende deve averr un fascicolo aziendale su SI di ARTEA con attiva specifica UPZ, unità produttiva zootecnica, per apicoltura.

Per la presentazione delle istanze, come per tutte le domande di aiuto contributo, gli agricoltori possono rivolgersi alle rispettive associazioni di categoria.

Per la presentazione della istanza è necessario produrre la documentazione relativa alle vendite o conferimenti per le annualità 2014-2015-2016 , e le consistenze (dichiarazione degli alveari) di ciascuna di queste annualità; le due medie di questi valori, andranno confrontate per la stima del danno con i corrispondenti valori del 2017.

Inoltre andranno considerate anche le maggiori spese sostenute dall'azienda a fronte ad es. della alimentazione acquistata per la sopravvivenza degli animali (zucchero, candito ecc...).

I soci apicoltori che intendono presentare istanza per i danni subiti per la sola attività apistica, possono contattarci.

I tempi sono ridotti e la documentazione da produrre non è poca, pertanto gli interessati devo contattarci al più presto.

Share