Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Concorso mieli “Dolce Vernio”: i vincitori del 2018!

E-mail Stampa PDF

image previewIl 2018 è stato un anno nel complesso positivo rispetto alle scorse stagioni per quanto concerne la produzione di miele toscano.
Il concorso dei mieli toscani, svoltosi durante la 3 giorni di fiera – mercato Dolce Vernio, offre ottimi spunti per analizzare la stagione apistica appena conclusa. Già dal nutrito numero di campioni presentati: 86 (quasi il doppio rispetto allo scorso anno), si intuisce come le aziende apistiche toscane siano in espansione e interessate ad ottenere un prodotto ricercato e di qualità.
Ecco i vincitori del 2018:

concorso mieli 2018

Il 2018, grazie alle precipitazioni che si sono protratte anche nei mesi estivi, ha fatto registrare ottime produzioni di millefiori, i numerosi campioni presentati al concorso in questa categoria confermano il trend stagionale. Le aziende premiate nella categoria millefiori, possono dunque giovarsi di essersi distinte tra ben 38 mieli in concorso.

Questa massiccia presenza di nettare da varie fioriture ha "macchiato" il miele di castagno rendendo complessa la realizzazione di questo monoflora in purezza. Ciò è probabilmente il motivo di una minor presenza di campioni di miele di castagno rispetto allo scorso anno. Tuttavia, è stato riconosciuto dai giudici del concorso un alto livello di purezza a testimonianza di una sempre maggiore attenzione da parte delle aziende nel realizzare monoflora di qualità.

La categoria acacia ha visto la partecipazione di un buon numero di campioni. Non si tratta di un risultato scontato: i ritorni di freddo dello scorso marzo hanno debilitato le colonie che spesso non sono state in grado di produrre miele di acacia.

L'ottima annata per quanto riguarda la produzione di miele di tiglio ha fatto si che questo monoflora si piazzasse al 2°, 3° e 4° posto nella categoria "monoflora vari".
Il risultato sorprendente in questa catogoria è il piazzamento in prima posizione del Cardo; miele comunemente prodotto nel sud Italia e da noi presente nelle zone costiere spesso accompagnato da altri nettari. L'azienda vincitrice ha prodotto il miele di cardo in provincia di Pisa e si tratta della prima volta che questo tipo di monoflora si piazza nelle prime tre posizioni in concorso.

Ringraziamo tutti i partecipanti al concorso ed invitiamo tutti i soci ad inivarci i campioni per il concorso mieli di Firenze.

vernio18 vincitori

 

Share