Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Nuovo ritrovamento di V. velutina in Toscana

E-mail Stampa PDF

velutina02Un esemplare maschio di Vespa velutina è stato rinvenuto nella frazione Monti del comune di Licciana (MS), nei pressi di un apiario. A distanza di più di un anno dal ritrovamento di adulti di V. velutina a Pietrasanta (MS) siamo di fronte ad un nuovo ritrovamento del calabrone sul suolo Toscano. Difficile dire se si tratti di un esemplare proveniente da un nido situato nelle vicinanze o proveniente da trasporto passivo. Trattandosi di un maschio, data la loro capacità di coprire in volo diversi chilometri, è possibile che

provenga dal fronte di espansione in provincia di la Spezia. Un maschio di calabrone asiatico non preda le api e quando è fuori dal nido si nutre di sostanze zuccherine, potrebbe essersi quindi recato in prossimità dell'apiario attirato dal miele.

Non possiamo quindi dichiarare che la V. velutina abbia colonizzato la Toscana, ma senza dubbio il fronte di espansione in provincia di La Spezia lascia intendere ad un invasione sul suolo toscano ormai imminente, probabilmente già dal prossimo anno. Per questa ragione torniamo ad esortare tutti gli apicoltori a monitorare i propri apiari con le trappole e a segnalare tempestivamente il ritrovamento di qualsiasi esemplare sospetto. Una segnalazione tempestiva può infatti arginare e ritardare il fronte di espansione. 

 

Share