Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME

Continuano le segnalazioni di sciami d'api in città

E-mail Stampa PDF

emergenza sciami 1Il 2019 si sta rilevando un anno drammatico per l'apicoltura, oltre alla mancata produzione si sta osservando da ormai 2 mesi una continua sciamatura di famiglie su tutta la regione.

Anche in questi primi giorni di giugno sono decine le chiamate da parte di cittadini che segnalano la continua presenza di sciami di api in prossimità di abitazioni.

Arpat non si occupa direttamente del recupero sciami ma ha tra i suoi soci una fitta rete di apicoltori ben organizzata che cerca di intervenire tempestivamente per il recupero di famiglie di api anche insediate da tempo in punti difficilmente raggiungibili (cassoni avvolgibili, canne fumarie ecc.).

Se avvistate uno sciame sappiate che normalmente non è aggressivo ma in ogni caso cercate di non avvicinarvi e suprattutto non utilizzate insetticida. Contattateci telefonando al numero 0556533039 vi faremo richiamare da un apicoltore che cercherà di intervenire quanto prima.

Share