Non scordiamoci della Vespa velutina!

Stampa

velutina01Gentili apicoltori toscani, anche per il 2019 la campagna di monitoraggio della Vespa velutina continua. La presenza del calabrone asiatico in Toscana è stata monitorata nel 2017 nella zona di Pietrasanta mentre nel 2018 ad Ameglia in provincia di La Spezia, molto vicino alla nostra Regione. Alla luce di ciò risulta fondamentale riattivare al più presto la rete di monitoraggio

A primavera è importante l'istallazione di trappole in prossimità dell'apiario sia per valutare l'eventuale espansione del calabrone Asiatico sul territorio Toscano, sia per catturare ed eliminare le eventuali regine che in questa fase sono in procinto di formare nuove colonie.


Torniamo ad esortare i nostri soci ad incrementare la rete di monitoraggio Stop Velutina organizzata dal CREA, dall'Università di Firenze e dalle associazioni toscane ARPAT (Associazione regionale produttori apistici toscani), Toscanamiele e AAPT (Associazione apicoltori delle province toscane) al fine di distribuire il più possibile trappole sul territorio per il rilevamento del calabrone.
Chiunque fosse interessato ad aderire alla rete di monitoraggio può inviare una email all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Grazie per l'aiuto.

Scheda monitoraggio

Scheda identificativa

Attività di monitoraggio

Share