Assicurazione RCT

La Convenzione Assicurativa responsabilità civile verso terzi Arpat è riservata esclusivamente ai soci Arpat.

La copertura assicurativa è attiva dalle ore 00:00 del 1 gennaio 2022 alle ore 00:00 del 1 gennaio 2023 se il versamento del premio viene effettuato prima del 01/01/2022, se effettuato successivamente a tale data sarà attiva a partire dalle ore 24.00 del giorno in cui viene versato il premio tramite bonifico e scadrà alle ore 00.00 del 1 gennaio 2023.

Se la quota assicurativa viene pagata in contanti (presso la sede Arpat via P. Boselli, 2 – Firenze) la copertura decorrerà dalle ore 24:00 della data di comunicazione agli assicuratori da parte di Arpat.

Garanzie prestate:
Le coperture assicurative previste nella presente garanzia, proteggono dalla responsabilità civile dell’assicurato relativa ad eventuali danni subiti da terzi, connessi al rischio assicurato, sia per morte, che per lesioni personali, che per danneggiamenti a cose, comprese attività complementari a quella principale.
L’assicurazione è estesa ai danni derivanti dalle operazioni di carico e scarico degli alveari e dal trasferimento da una località all’altra degli alveari stessi (nomadismo);
L’assicurazione copre fino ad un massimo di 2.500.000,00 euro per sinistro, per persona.

Documentazione
Condizioni generali
Condizioni particolari 
Dip
Dip aggiuntivo 

Modalità di attivazione:
Per attivare l’Assicurazione RCT Arpat occorre compilare il presente modulo (link) e inviarlo a info@arpat.info con copia del versamento effettuato.
La quota assicurativa va in base al numero di alveari posseduti:
1-100 alveari 20,00 €
101-300 alveari 40,00 €
301-500 alveari 65,00 €
oltre 501 alveari 80,00 €
Se la quota assicurativa viene pagata in contanti la copertura decorrerà dalle ore 24:00 della data di comunicazione agli assicuratori da parte di Arpat.

IBAN: IT17 K030 6909 6061 0000 0169 438
intestato a: Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

Causale: Polizza RC 2022 Nome e Cognome
È possibile attivare l’assicurazione RC contestualmente alla quota sociale specificando in causale le voci versate (es. ” Polizza RC 2022 Mario Rossi + quota 2022”).
Per informazioni inviare una mail a info@arpat.info
Aggiornare polizza Unaapi indicando non più sottoscrivibile

Polizza agevolata per il rischio produttivo

La polizza è nata dalla collaborazione di Unaapi (Unione Nazionale Associazioni Apistiche Italiane) con:

Conapi (Consorzio Nazionale Apicoltori)

Cia(Confederazione Italiana Agricoltori)

Cattolica Assicurazioni (compagnia assicurativa)

Coop.Di.Italia(ente collettivo per la difesa delle produzioni agricole)

La polizza agevolata coprirà i rischi derivanti da: 

Epizoozie (peste americana, peste europea, Aethina thumida) e relative applicazioni delle disposizioni in materia di polizia veterinaria (abbattimento forzoso o mancato reddito derivanti da disposizioni specifichi)
mancata produzione di miele derivante da eventi climatici avversi (precipitazioni piovose, temperature critiche, siccità)

Chi può assicurarsi: 

Soci di Coop.Di.Italia e di Arpat (associazione aderente ad Unaapi)
Imprenditori agricoli e le persone fisiche o giuridiche (aziende apistiche professionali con P.iva) regolarmente iscritte all’anagrafe apistica nazionale in possesso di almeno 100 alveari (nei 100 alveari non sono considerati gli sciami).

I termini per assicurarsi sono scaduti ma chi è interessato può contattarci (info@arpat.info oppure 055/6533039) per eventuali chiarimenti.