Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
prossimi_eventi_es

 

L'ufficio Arpat rimarrà chiuso al pubblico ma risponderemo alle vostre domande e richieste via mail e se possibile per telefono in orario di segreteria (mar-ven 14:30-18:30).

Modulo di autodichiarazione per gli spostamenti aggiornato al 26/03/20

Molta varroa a primavera, perché è successo, che fare?

dsc 0637Ci arrivano segnalazioni da molti soci che visitando le api, hanno individuato presenza di varroa sulle api, virosi e segni di spopolamento riconducibili al parassita. Nonostante l'emergenza che stiamo vivendo cerchiamo di non abbassare la guardia sulla varroa e comprendere perché si è verificato ciò e che misure possiamo fare in merito.

Perché c'è tanta varroa?

Ultimo aggiornamento Martedì 31 Marzo 2020 08:03 Leggi tutto...
 

⚠️Emergenza COVID-19: apicoltori e uscite in apiario ⚠️

aggiornato al 26 marzo 2020

allarmeCon la pubblicazione dell’ultimo DCPM vengono ulteriormente limitate le attività che possono essere svolte in questo momento di grave emergenza per il paese.

Molte attività produttive ed industriali sono sospese e restano consentite le attività comunque funzionali a fronteggiare l’emergenza, quelle relative ai servizi essenziali e tutte le attività produttive elencate nell’allegato al decreto. L’elenco comprende anche tutte le attività dell’agricoltura, pertanto anche l’apicoltura.

Inoltre, a firma congiunta del Ministro degli Interni e di quello della Salute, è stata emanata un’ordinanza che vieta gli spostamenti al fuori del comune in cui ci si trova “salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute".

Comunque per tutti gli apicoltori, senza distinzioni fra chi produce per autoconsumo e chi per commercio, l’imperativo è STARE A CASA e, con le dovute protezioni e autocertificazioni, uscire per andare in apiario solo per motivate e reali esigenze connesse con l’attività.

Perciò prima di ogni uscita è necessario, con la massima sincerità e responsabilità, valutare l’effettiva inderogabilità della stessa tenendo sempre presente che la grave situazione richiede la collaborazione di tutti, ognuno per quanto di sua competenza.

In caso di uscita indifferibile, per le aziende apistiche, produttori per commercio con partita IVA si raccomanda di:

  • limitare a indifferibili esigenze lavorative gli spostamenti per accudire gli alveari aziendali, ivi compresi gli spostamenti dettati da esigenze di nomadismo;
  • portare per tutti gli spostamenti, e per ogni addetto, il modulo di autocertificazione da compilare e firmare in caso di controllo (lo trovate qui aggiornato al 26/03/20)
  • portare copia della documentazione che attesti la partita iva con codice apicoltura (certificato attribuzione P. IVA, visura camerale ecc.), ed una copia del documento riepilogativo delle postazioni estratto dalla BDA;
  • per chi lavora con dipendenti, copia del contratto di lavoro e/o lettera di assunzione che dimostri regolare rapporto di lavoro dipendente;
  • si raccomanda il rispetto di tutte le disposizioni sanitarie per limitare le forme di contagio da COVID-19, ivi compreso l’utilizzo di DPI (mascherine a norma e guanti) qualora sull’automezzo aziendale si viaggi in due o più persone e non si è in grado di rispettare la distanza minima di sicurezza, ovvero 1 metro.

Per gli apicoltori in autoconsumo, premesso che tale tipologia di attività apistica deve essere regolarmente registrata nell'Angrafe Apistica Nazionale ( BDA) con postazioni validate con il censimento 2019, lo svolgimento dell’attività apistica, conformemente a quanto indicato anche da parere richiesto al Ministero della Salute, rientra nella categoria delle attività essenziali dell’allegato 1, anche se non svolta con finalità commerciali, si raccomanda pertanto di:

  • qualora vi sia un’estrema ed indifferibile esigenza di gestire gli alveari regolarmente censiti in BDA, effettuare gli spostamenti da soli, portando il modulo di autocertificazione (lo trovate qui aggiornato al 26/03/20) da compilare e firmare in caso di controllo e la copia della documento riepilogativo delle postazioni quali risultano in BDA;
  • limitare il numero delle visite agli alveari alle sole inderogabili esigenze e pertanto cercare di concentrare le attività da svolgere in poche e non ripetute visite.

Per tutti: l’augurio di superare al più presto questo difficile momento.

 Il modello  allegato è la versione pdf compilabile dell'autodichiarazione aggiornata al 26 marzo 2020

Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Marzo 2020 08:23
 

Report metà marzo: stagione in partenza tra sole, emergenze e ritorni di freddo

report prima met di marzoIn questo periodo di emergenza in cui tutto appare in secondo piano di fronte al Corona Virus chiediamo di limitare allo stretto necessario le visite agli apiari.
Malgrado tutto l'annata apistica sta entrando nel vivo e cerchiamo di fare una panoramica sull'andamento stagionale grazie al contributo dei nostri soci che sono potuti andare in apiario.

Meteo

Ultimo aggiornamento Sabato 21 Marzo 2020 20:28 Leggi tutto...
 

Divieto di abbruciamento di residui vegetali

In base al decreto 3911 del 18/03 si istituisce il periodo a rischio incendi dal 21 al 31 marzo 2020 con conseguente divieto assoluto di abbruciamento dei residui vegetali su tutto il territorio regionale. Questo a causa del perdurare di condizioni meteo climatiche caratterizzate da scarse precipitazioni pregresse e presenza di ventilazione proveniente dai quadranti settentrionali con conseguente bassa umidità relativa dell'aria. 

Attenzione nel pulire e preparare le postazioni per i vostri apiari, non potrete bruciare i residui di sfalci e potature. 

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Marzo 2020 13:37
 

Il documentario "un mondo in pericolo" martedì 3 marzo alle Murate (Firenze)

unmondoinpericoloLa quinta edizione della Cineteca Europa, a cura dell'associazione La Nottola di Minerva, realizzata con il sostegno di Europe Direct Firenze, propone 8 proiezioni con l'introduzione di esperti e registi per riportare l'attenzione ad alcune delle tematiche più urgenti dell'Europa contemporanea. 

Tutti gli appuntamenti della rassegna si svolgeranno presso la galleria del Caffè Letterario Le Murate alle ore 21.00, ad eccezione della proiezione del 12 maggio che si terrà presso il MAD Murate Art District sempre alle ore 21.00.

Qui il programma completoma tra tutte le interessanti proiezioni non possiamo non sottolineare la giornata di martedì 3 marzo dove verrà proiettato, dopo un introduzione a cura del vicepresidente Arpat Alberto Fatticioni, il documentario "un mondo in pericolo". 

Ultimo aggiornamento Sabato 29 Febbraio 2020 15:03 Leggi tutto...
 

Nuova autocertificazione per visitare o spostare gli apiari

Con la pubblicazione dell'ultimo DCPM vengono ulteriormente limitate le attività che possono essere svolte in questo momento di grave emergenza per il paese.

Secondo quanto stabilito, va evitato «ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita», «nonché all'interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità» o «per motivi di salute».

Ultimo aggiornamento Martedì 24 Marzo 2020 09:13 Leggi tutto...
 

Report inizio marzo 2020: api belle, anzi bellissime, ma...

cloniefeb2020"Inverno" con temperature costantemente sopra la media, interrotte solo da sporadici intervalli termici in linea con la stagione ma comunque di breve durata. Febbraio conferma il trend con tempo stabile e soleggiato, quasi primaverile nelle ore centrali della giornata con valori oltre i 15 gradi nelle città, non sono comunque mancate brinate di fondovalle e temperature più invernali al mattino e durante la notte.

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Marzo 2020 15:17 Leggi tutto...
 

Apimell rimandata ad aprile

apimellL'evento Apimell è stato posticipato al 3-4-5,  in seguito all'attivazione del periodo di "tutela fieristica volontaria", a causa della emergenza sanitaria nazionale da Coronavirus.

Valuteremo quanto prima se ad aprile sarà necessario attivare il servizio pullman per i soci. 

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Febbraio 2020 09:13 Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 29

Eventi & corsi

<< Aprile 2020 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

anagrafe apisticaOff 160x50

Previsioni Meteo

Api in Toscana