Arpat - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Concorso Grandi Mieli d'Italia - com'è andata ai mieli Toscani

cop guida2018-362x480Il concorso Grandi Mieli d'Italia – 3 Gocce d'Oro si svolge ininterrottamente a Castel san Pietro dal 1981 e rappresenta il concorso di miele nazionale più importante e partecipato d'Italia.
Nell'edizione 2018, con 1124 mieli presentati al Concorso da parte di 482 Apicoltori, si è raggiunto il record di adesioni.

Leggi tutto...
 

Concorso mieli toscani Dolce Vernio 2018: ecco come partecipare

concorso mieli toscaniIl Comune di Vernio, l'Assessorato al Turismo, con la collaborazione di ARPAT istituisce il premio "Dolce Vernio" da assegnare il giorno 21 ottobre 2018 ai migliori mieli Toscani in gara.

Il premio ha gli scopi di incentivare la produzione di qualità, promuovere il consumo presso il grande pubblico e di diffondere la cultura del miele locale tipico.

Al fine di raggiungere tali scopi, ai migliori mieli saranno assegnati premi e attestati di qualità.

La promozione sarà perseguita attraverso la loro presentazione e degustazione alla manifestazione "Dolce Vernio", diventata un importante punto di incontro di produttori e consumatori.

1- MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL PREMIO "DOLCEVERNIO"

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Settembre 2018 09:32 Leggi tutto...
 

La Vespa velutina si avvicina alla Toscana

vv-amegliaRiportiamo la notizia, pubblicata su portale stopvelutina, del ritrovamento ad Ameglia (provincia di La Spezia), di un esemplare del temuto calabrone asiatico.

Il ritrovamento, a pochi chilometri dal territorio toscano, è avvenuto grazie all'apicoltore Paolo Bardine che ha avvistato la V. velutina (foto, dal sito stopvelutina) intenta a lottare con un esemplare di V. crabro in prossimità del proprio apiario.

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Settembre 2018 23:04 Leggi tutto...
 

Nuova legge regionale per l’apicoltura – cosa cambia?

normativaokokIl Consiglio Regionale della Toscana ha approvato il 1° Agosto la nuova legge per l'apicoltura toscana.

La manovra va a modificare la già esistente legge regionale 27 aprile 2009, n.21 (Norme per l'esercizio, la tutela e la valorizzazione dell'apicoltura) per semplificare e implementare le recenti novità in materia di apicoltura, introdotte a livello nazionale con l'adozione della anagrafe apistica nazionale (BDA).

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Agosto 2018 13:35 Leggi tutto...
 

Incontri sui trattamenti estivi in apiario

dsc 0637Ultimi posti disponibili per gli incontri qui di seguito elencati, sui trattamenti estivi contro la varroa (gratuiti per i soci in regola con la quota annuale).

Si ricorda che per partecipare agli incontri è necessaria la prenotazione.

Campi Bisenzio: sabato 7 luglio ore 9.30. (FI)

Figline Valdarno: sabato 7 luglio ore 15.30. (FI)

 

Sabato 8 settembre: convegno di Montalcino

download 2Sabato 8 settembre, durante la settimana del miele a Montalcino, si terrà il convegno
APICOLTURA 2018 : dalla cera alla pappa reale, nuovi e vecchi problemi.

Il convegno, organizzato da Asga con la partecipazione congiunta di Arpat, Apt e Toscanamiele, rappesentra un primo momento di incontro tra gli apicoltori, toscani e non, per discutere sulla stagione appena conclusa.

Questo il programma completo della giornata che si svolgera al teatro degli Astrusi di Montalcino:

Leggi tutto...
 

Report - produzioni di miele in Toscana

ape pollineIl miele in Toscana è stato raccolto e dopo due anni di magra è tornato il sorriso sotto la maschera degli apicoltori.
Dalle prime considerazioni tra colleghi il 2018 pare dunque un anno nel complesso positivo per l'apicoltura toscana e sicuramente migliore delle ultime stagioni.
Il "vaso da miele è sicuramente mezzo pieno" ma la stagione sarebbe potuta essere di gran lunga più positiva se non si fosse susseguita all'annata 2017, una delle peggiori degli ultimi trent'anni.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Agosto 2018 20:53 Leggi tutto...
 

Report giugno - sciami e millefiori

35148757 10156384546749556 5613094356870234112 nMeteo e fioriture
Abbiamo finalmente avuto bel tempo per periodi prolungati nella seconda meta di maggio e l'inizio di giugno. Questa situazione favorevole, unita alle precedenti precipitazioni, ha agevolato le fioriture successive all'acacia.

Meliloto, veccia, trifoglio, rovo, sono molte le specie erbacee e arbustive fiorite dopo il maltempo di maggio, le produzioni in collina per il millefiori successivo all'acacia sono al momento di un melario per famiglia, meglio nel senese e nel grossetano.

Ultimo aggiornamento Martedì 12 Giugno 2018 15:53 Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 20

Eventi & corsi

<< Settembre 2018 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

anagrafe apisticaOff 160x50

Previsioni Meteo

Api in Toscana